PESANTE SCONFITTA CASALINGA DEL BOLOGNA BASKET 2016 CONTRO OLGINATE: 79-75

Tabellino

Parziali BB2016-Olginate: 14-22; 37-36; 53-61.

Bologna Basket 2016: Galassi 24, Hidalgo 13, Rossi, Felici 2, Beretta 14, Graziani (cap.) 11, Oyeh ne, Gueye 7, Guerri 2, Crow 2. All. Lunghini

Agostani Caffè Olginate: Negri 11, Maspero 21, Ambrosetti 3, Natalini, Castagna ne, Martinalli ne, Bloise 18, Brambilla Luigi ne, Brambilla Luca 13, Baparape ne, Tomcic 4, Cucchiaro 9. All. Cilio.

Una sconfitta pesante come un macigno per il Bologna Basket 2016 quella di ieri in casa con Olginate. Una sfida con una diretta concorrente per la salvezza in cui la squadra di Lunghini non è riuscita a trovare la chiave per risolvere il match a suo favore, né difensivamente né tanto meno in fase offensiva. Le marcature a uomo o a zona, alternate come al solito, non hanno dato questa volta i risultati sperati e l’attacco è parso spuntato, come dimostrano le cifre: 26/70 dal campo, un 33% che paradossalmente appare discreto se confrontato con il disastroso 50% nei liberi (10/20). Anche l’approccio mentale non ha funzionato: il gioco maschio degli ospiti ha innervosito i padroni di casa ed anche il coach, espulso per due tecnici. Evidentemente la pressione per una partita quasi decisiva per il proseguo del campionato ha giocato un brutto scherzo ai felsinei, con molti giocatori ampiamente al di sotto delle proprie possibilità. L’eccezione è Matteo Galassi (24 punti con 8/11 dal campo e 7/10 da 3, oltre a 7 rimbalzi e 29 di valutazione), una prestazione eroica se si pensa che ha giocato sotto infiltrazione per un brutto mal di schiena. Da rimarcare inoltre l’esordio in maglia rossoblu della guardia di lungo corso Ousmane Gueye (7 punti e 3 rimbalzi).

La cronaca. Ai blocchi di partenza Olginate si fa trovare pronta e piazza un 7-0 che induce al time-out il BB2016. Pian piano i bolognesi con il tiro pesante di Galassi ricuciono il gap, ma a fine quarto un altro strappo dei lombardi li fa finire avanti di 8. Nella seconda frazione i felsinei precipitano anche a -14 (14-28), ma trainati da Galassi, Graziani, Gueye e Beretta  risalgono la china e addirittura passano avanti di 1 all’intervallo. Alla ripresa il canestro di Felici per il +3 pare di buon auspicio, ma è solo un attimo. Un parziale di 12-3 dell’Agostani Caffè porta gli olginatesi in vantaggio di 6-8 punti, un divario che il BB2016 non riesce a colmare. Nel periodo finale i padroni di casa provano a riportarsi sotto, senza però grossi risultati. Sul 64-74 a 1 minuto dalla fine un sussulto d’orgoglio di Galassi gli fa mettere due bombe che riavvicinano al -4. Sulla rimessa Olginate perde palla e il numero 5 rossoblu prova un altra tripla che però finisce sul ferro. Da lì è fallo sistematico, con i lecchesi che non sbagliano dalla lunetta e con la tripla di Hidalgo che fissa il risultato finale sul 79-75.

Prossima tappa a Jesolo, domenica 13 febbraio, altro match determinante per il futuro rossoblu, con la necessità di vincere per riacchiappare il treno salvezza.

bologna basket 2016

sponsor e partner

Some description text for this item

@bolognabasket2016

instagram

Some description text for this item

2022 Tutti i diritti riservati. Bologna Basket S.R.L. S.S.D.
Palasavena di via Caselle 26, 40068 – San Lazzaro di Savena (BO)
C.F. e P.IVA 0123456789 – PEC
[email protected] – SDI BA6ET11
Privacy PolicyCookie Policy

Realizzato da SED Web