DA -18 ALLA VITTORIA: IL BOLOGNA BASKET 2016 BATTE IN TRASFERTA L’OLIMPIA CASTELLO 95-88

Tabellino

Parziali Olimpia Castello-BB 2016: 29-22; 61-46; 69-73.

Olimpia Castello 2010: Masrè 3, Costantini 17, Ferdeghini 5, Grotti 8, Gianninoni 18, Salsini ne, Galantini ne, Iattoni (cap.) 14, Casanova ne, Greco ne, Biasco 5, Zhytaryuk 18. All. Berselli.

Bologna Basket 2016: Ghini ne, Tinsley 28, Conti 22, Ballini ne, Oyeh ne, Fontecchio (cap.) 20, Kuvekalovic 20, Tripodi ne, Beretta, Graziani 2, Ben Salem 3, Guerri. All. Lunghini.

Si dice che il fulmine non colpisca mai due volte nello stesso punto. Ma ieri pomeriggio il Bologna Basket 2016 ha replicato quasi in perfetta fotocopia la strepitosa rimonta che l’aveva portato l’ottobre scorso a vincere la partita esterna a Molinella. Contro l’Olimpia Castello, in campo avverso, la squadra di Lunghini è infatti finita sotto di 18 punti ad inizio terzo quarto – come a Molinella – e nulla poteva far presagire che anche questa volta si sarebbe potuta riprendere e ribaltare il risultato. Invece, incassata la tripla di Zhytaryuk al minuto 21, i rossoblu si sono improvvisamente svegliati dallo stato comatoso e hanno cominciato un’incredibile risalita, lasciando solo 8 punti agli avversari nel terzo periodo e segnandone di contro 27 negli stessi dieci minuti, per poi traghettare con piglio sicuro la vittoria  nell’ultima frazione. Una partita veramente a due facce, se si pensa che nel primo tempo il BB2016 ha subito 61 punti e nel secondo ne ha concessi solamente 27.

In generale, il BB2016 ha tirato più del 50% dal campo (33/64), con medie buone da 3 (12/28) e ottime dalla lunetta (15/18). Inoltre ha tenuto a rimbalzo (31 carambole), prevalendo negli assist (23) e perdendo pochissimi palloni (9). Il tutto pur giocando una prima parte di gara molto sotto le attese.

In questa impresa emerge tra i singoli la prova a 5 stelle di Thomas Tinsley, “l’uomo del secondo tempo”, che appunto negli ultimi 20 minuti costruisce cifre impressionanti (28 punti, con 2/4 da 2 e un micidiale 7/9 da 3, 3 su 3 ai liberi, 4 rimbalzi e 3 assist). Con lui aggressivo e produttivo Simone Conti (22 punti, con 6/11 dal campo e 8/10 ai liberi, 6 assist) e un Luca Fontecchio scintillante non solo in attacco (20 punti, con 10/16 dal campo e 9 rimbalzi), ma anche nel limitare le sortite sotto canestro di Zhytaryuk. Positivo pure Borko Kuvekalovic che, in una giornata di tiro storto (7/17), mette tra metà e fine del terzo quarto 12 punti preziosissimi per il trionfo finale, smazzando in totale 7 assist. Infine una menzione speciale per Andrea Graziani che, al ritorno da una lunga assenza dal campo, segna subito un canestro e riversa poi tutta la sua energia nel muro difensivo eretto dai felsinei.

La cronaca. Primo periodo con i padroni di casa avanti di qualche lunghezza, gap che nell’ultimo minuto si allarga fino al +7. Nel secondo quarto il BB2016 concede ancora troppo in difesa e i castellani ne approfittano, allungando sul +10, per poi essere riavvicinati, con un distacco che balla tra i 5 e i 7 punti. Ma prima dell’intervallo un paio di errori vengono castigati da Zhytaryuk e Costantini e portano l’Olimpia sopra di ben 15 lunghezze. Al ritorno in campo, come detto, la bomba del biondo ucraino dà il massimo vantaggio di +18 ai padroni di casa, ma i bolognesi decidono che è finito il tempo di scherzare e cominciano a costruire la rimonta, colpendo ripetutamente da vicino e da lontano con i quattro moschettieri Tinsley, Fontecchio, Conti e Kuvekalovic. Lo svantaggio viene rosicchiato man mano e addirittura a 1′ da fine frazione c’è il sorpasso. Comincia il quarto quarto e l’Olimpia non molla un colpo. La partita procede emozionante sul filo della parità. A 7′ un fallo sui 6,75 dà tre tiri liberi a Tinsley che li infila tutti poi, su palla recuperata, in contropiede Conti straccia la retina con un “tiro ignorante” dalla lunga distanza, portando i rossoblu sul +6. Con un ultimo disperato sforzo l’Olimpia si issa fino a -3, ma ancora Borko e due liberi di Conti fissano la distanza di sicurezza per la settima vittoria consecutiva dei bolognesi.

È giunto il momento della meritata pausa natalizia per i ragazzi di Lunghini che chiudono una prima parte di stagione di grande prestigio, con 10 vittorie su 12 partite, confermando il primo posto in classifica.

La ripresa sarà subito un test da far tremare i polsi, in trasferta contro la fortissima Fidenza. Ma per il momento godiamoci questo risultato, augurando a tutti Buone Feste e Felice Anno Nuovo!

Luca Regazzi – ufficio stampa BB 2016

E-mail: [email protected]

bologna basket 2016

sponsor e partner

Some description text for this item

@bolognabasket2016

instagram

Some description text for this item

2023 Tutti i diritti riservati. Bologna Basket S.R.L. S.S.D.
Palasavena di via Caselle 26, 40068 – San Lazzaro di Savena (BO)
C.F. e P.IVA 0123456789 – PEC
[email protected] – SDI BA6ET11
Privacy PolicyCookie Policy

Realizzato da SED Web