BOLOGNA BASKET 2016, SECCA SCONFITTA A FIDENZA: 86-73

Tabellino

Parziali Fulgor Fidenza-BB 2016: 29-11; 52-34; 64-53.

Fulgor Fidenza: Sichel 6, Ramponi ne, Fainke 3, Marchetti, Scattolin 4, Galli 6, Di Noia 15, Massari 8, Kingsely 23, Miaschi 3, Beltadze, Markovic 18. All. Bertozzi.

Bologna Basket 2016: Ghini ne, Tinsley 17, Conti 4, Ballini ne, Oyeh 1, Kuvekalovic 13, Tripodi ne, Beretta 12, Graziani 10, Ben Salem 1, Guerri 15. All. Lunghini.

Il Bologna Basket 2016 conclude nel modo peggiore il girone di andata della C Gold con una brutta sconfitta sul campo della Fulgor Fidenza, una delle concorrenti più accreditate alla promozione. Una partita che, al di là degli evidenti meriti dei fidentini, è stata affrontata con troppa arrendevolezza dai rossoblu, senza quella carica agonistica che aveva portato la squadra di Lunghini a vincere 7 match consecutivi.

Uno sciagurato primo quarto, concluso concedendo 29 punti agli avversari contro solo 11 segnati, ha costretto i bolognesi ad una gara ad inseguimento che li ha portati un paio di volte al -8, ma senza mai dare l’impressione di poter riacciuffare il match. È mancata l’energia e la “garra” che, in altre occasioni, avevano permesso recuperi importanti e la vittoria finale.

Le cifre rimarcano una prestazione molto sottotono: 25/64 dal campo, con solo 6/22 da 3, e un desolante 57% ai liberi (17/30). Tra i giocatori si salvano soltanto Lorenzo Guerri (15 punti, con 3 su 4 da 2 e 2 su 3 da 3, 4 rimbalzi e 5 assist) e in parte Thomas Tinsley (17 punti, con 6/11 dal campo) e Borko Kuvekalovic (13 punti), questi ultimi due convincenti però solo a tratti, mentre tra i lunghi va elogiata la generosità di Eddie Oyeh.

La cronaca. Partenza shock del BB2016 che subisce subito un parziale di 9-0 e resta paralizzato dal gioco avversario, con 0/8 dalla lunga distanza per un -18 di fine quarto. La seconda frazione pare dare qualche speranza ai rossoblu che si rifanno sotto con un controparziale di 12-2 a metà quarto, salvo poi rifiatare e farsi di nuovo risucchiare di 18 lunghezze. Dopo la pausa la musica non cambia, si tocca anche il -20 prima che Tinsley e Guerri con un gioco da 3 riavvicinino al -11 i felsinei. Ma lo sforzo segna i bolognesi, che nell’ultimo periodo crollano di nuovo al -19 sotto i colpi di Kingsely e Di Noia, mentre solo negli ultimi 3 minuti il BB2016 riesce ad accorciare le distanze per una sconfitta che comunque supera la doppia cifra di distacco.

L’amarezza della sconfitta dovrà essere superata in fretta perché già sabato prossimo si presenta l’occasione del riscatto alla prima di ritorno contro un’altra diretta concorrente alla promozione, la Reggio 2000 di Scandiano. I reggiani si trovano oggi a pari merito dei rossoblu in testa alla classifica, ma all’andata inflissero a casa loro la prima sconfitta ai bolognesi per 95-88. Necessaria quindi la vittoria per potersi assicurare un piccolo vantaggio nella corsa al primo posto.

Luca Regazzi – ufficio stampa BB 2016

bologna basket 2016

sponsor e partner

Some description text for this item

@bolognabasket2016

instagram

Some description text for this item

2023 Tutti i diritti riservati. Bologna Basket S.R.L. S.S.D.
Palasavena di via Caselle 26, 40068 – San Lazzaro di Savena (BO)
C.F. e P.IVA 0123456789 – PEC
[email protected] – SDI BA6ET11
Privacy PolicyCookie Policy

Realizzato da SED Web